5 voci di spesa che spesso le spose dimenticano

5 voci di spesa che spesso le spose dimenticano

Ok, sei una sposa super organizzata, hai pensato a ogni singolo dettaglio, hai annotato ordinatamente tutte le cose già fatte e quelle ancora da fare, hai tenuto scrupolosamente il conto di tutti i pagamenti già avvenuti e di quelli rimanenti e sei certa di avere tutto sotto controllo.

Eppure…

Ci sono almeno 5 voci di spesa che spesso le spose dimenticano di includere nella lista dei costi da sostenere, rischiando poi di dover attingere a fondi differenti quando si arriva a ridosso della data e ci si rende conto di aver scordato qualche pezzo!
Leggi i nostri suggerimenti e verifica di non aver dimenticato anche tu di inserire queste voci di costo nella tua lista.

1) Trattamenti di bellezza nelle settimane che precedono il matrimonio
Sicuramente hai messo in conto il trucco e l’acconciatura, ma tutte le spese per i trattamenti extra li hai conteggiati? Vorrai certamente arrivare all’altare con un colorito più salutare del solito bianco smunto da città, quindi metti in preventivo alcune lampade abbronzanti. La depilazione ovviamente è d’obbligo, per non parlare dei trattamenti viso per rendere la pelle più luminosa e sembrare ancora più raggiante. Ci sono poi ovviamente da tenere in considerazione anche la manicure e la pedicure e magari un bel massaggio rilassante il giorno prima, tanto per allontanare un po’ lo stress del grande giorno! 😉

2) Addio al nubilato
Certo, di solito ci pensano le amiche. Ma se l’addio al nubilato si trasformasse in un week end fuori porta? Le ultime tendenze vedono l’addio al nubilato sempre più come un’occasione per fare un week end alternativo solo donne e spesso si trasforma in gite culturali in una grande capitale, oppure un week end di avventura per le spose più sportive o un’occasione di relax in una bella spa per allontanare la tensione per un paio di giorni. In ogni caso, c’è il rischio che se l’addio al nubilato non si limiti a una sola serata in città, diventi una spesa importante da sostenere per le amiche, che probabilmente ti pagheranno viaggio e soggiorno, ma non tutti i pasti e gli extra. Quindi tieni in considerazione la possibilità di dover investire una piccola cifra per questo.

3) Ospiti imprevisti
C’è sempre qualcuno che fino alla settimana prima era convinto di non riuscire a chiedere il cambio turno e poi ti conferma la sua presenza a due giorni dal matrimonio, con annessa famigliola al seguito. Oppure chi interpreta male l’invito e porta anche i 3 figli grandi, magari con relative fidanzate, e improvvisamente ti ritrovi con 6 ospiti che non avevi calcolato. Tieni a disposizione una somma per queste evenienze che ti assicuro, non mancano mai!

1

credits

4) Regalo per i genitori e i testimoni
Spesso ci si pensa solo all’ultimo momento, ma i genitori e i testimoni sono ospiti d’onore in quella giornata. Probabilmente si sono presi cura di te in questi mesi così impegnativi, ti hanno supportata (e sopportata!) e si sono fatti carico di tante tue piccole preoccupazioni, sostenendoti nei momenti di crisi e stress. Sicuramente per questo e per il legame che c’è con loro, la semplice bomboniera non è sufficiente, quindi devi pensare per loro a qualcosa di diverso, magari di personalizzato, che avrà certamente un suo costo che devi tenere in considerazione.

5) Coordinamento
Spesso le spose che si occupano autonomamente di tutta l’organizzazione, all’ultimo momento si rendono conto di necessitare di un supporto per il giorno dell’evento. Più si avvicina la data e più ci si rende conto gli aspetti da gestire senza venire sopraffatta dall’ansia, dallo stress e dall’agitazione, sono moltissimi. Ti rendi conto quasi all’improvviso che dovrai riuscire a gestire tutti i fornitori, tutti i dettagli dell’allestimento, la scansione delle tempistiche durante la giornata, gli spostamenti di tutti gli ospiti nei vari punti della location per i diversi momenti simbolici del ricevimento, il controllo della qualità, rapidità ed efficienza del servizio, il rispetto delle condizioni contrattuali da parte di tutti i fornitori, i saldi a fine giornata e tutto questo mentre intrattieni gli ospiti, scatti foto, balli, ti diverti e ti godi tuo marito! Molte spose sentono che per godersi appieno quei momenti che arrivano facendosi largo nel marasma generale dell’ansia da prestazione e poi passano in un battito di ciglia, è opportuno affidarsi a una wedding planner che gestisca almeno la regia della giornata e delegare a lei tutti quei compiti che farebbero perdere loro tutta la magia del momento.

Potresti prendere questa decisione anche tu avvicinandoti alla data, quindi inizia a richiedere qualche preventivo e cerca di tenere da parte quella somma. Ti ringrazierai da sola per questa decisione! 😉

1

credits

Buoni Sogni da Daniela
daniela

Contattami per maggiori informazioni.
Powered by